Blockchain Notizie 9 gennaio 2018

Blockchain Notizie 9 gennaio 2018

regolamenti criptovaluta proposti in Vermont

Un legislatore statale nel Vermont ha proposto un disegno di legge per creare un nuovo quadro normativo per l'uso della tecnologia blockchain.

Oltre al mandato diversi rapporti sul cryptocurrencies e blockchain, delinea in particolare come lo stato potrebbe classificare alcune imprese come “moneta digitale società a responsabilità limitata,” in particolare quelli che operano le proprie reti.

Tali società avrebbero, se il disegno di legge è stato approvato, essere tenuto a pagare “nella forma della sua moneta digitale di una tassa sulle transazioni equivalente a $ 0,01” quando viene creata una nuova unità di criptovaluta, scambiati o trasferiti.

“Una società di moneta digitale a responsabilità limitata è esente dalle imposte altrimenti applicabili” si legge il disegno di legge.

Il nuovo disegno di legge prevede anche un “Summit Fintech,” che riunirebbe statali e del settore le parti interessate per discutere come Vermont può promuovere un più ampio uso della tecnologia. Lo stato dovrebbe dedicare $25,000 per contribuire a finanziare l'evento, sotto gli auspici dell'Agenzia di Commercio e lo Sviluppo della Comunità.


CEO JPMorgan Chase Jamie Dimon rammarica dicendo Bitcoin è una truffa

Chase Presidente JPMorgan & CEO Jamie Dimon ha detto Martedì si rammarica commenti precedenti in cui ha chiamato Bitcoin una frode in una conferenza bancaria settembre.

Al tempo, Dimon ha detto che avrebbe licenziare i commercianti JPMorgan se negoziate nel cripto-valuta.
"Il blocco catena è reale. Si può avere crypto yen e dollari e cose del genere…”Dimon ha detto in un'intervista esclusiva con FOX.

Il bitcoin per me era sempre ciò che i governi sono gonna sentono su Bitcoin come si arriva davvero grande, e ho solo un parere diverso rispetto alle altre persone. Non mi interessa più di tanto nel soggetto a tutti.


US Federal Reserve Bank presidente: Bitcoin non è un concorrente credibile per il dollaro USA

Bitcoin e le altre valute digitali non rappresentano una minaccia significativa per l'U.S.. dollaro, Minneapolis presidente della Fed ha detto Neel Kashkari.

“Non vedo bitcoin come un concorrente credibile per il dollaro degli Stati Uniti d'America, e il motivo è la barriera di ingresso a voi creare la stessa moneta e mi ha creare il mio moneta virtuale … è zero,” ha detto nel corso di un'apparizione pubblica in Minnesota.

Kashkari ha riconosciuto che bitcoin e altri cryptocurrencies possono assumere un ruolo maggiore a livello globale per il futuro, ma ha detto per ora rimangono un punto interrogativo.

“Quindi ci sono tutte queste nuove monete alt sono creati ogni giorno, e mentre si può dire che ci sono solo tante bitcoin che stanno per essere estratto, se viene confuso con tutte queste altre monete alt si può ancora avere l'inflazione, perché non si sa quali fidarsi,” Egli ha detto. “Penso solo che questo ha una lunga strada di andare prima di sapere come questo scuote fuori.


Bitcoin mercato dei futures è aperto per gli investitori della Thailandia

Phillip Securities Thailandia ha permesso agli investitori tailandesi di speculare su Bitcoin tramite un servizio di derivati ​​globali di commercio internazionale, mentre i regolatori del mercato della Thailandia sono in accordo sul fatto che la mossa è legittima.

Tale servizio offre Bitcoin futures trading sul Chicago Board Options Exchange (CBOE) e il Chicago Mercantile Exchange (CME).

L'amministratore delegato di bassa See Kiong detto alcuni investitori tailandesi sono interessati a Bitcoin e in grado di accettare i rischi d'investimento inerenti a termine.

“Utilizzando bitcoin come attività sottostante sul CBOE e CME porterà ad una maggiore accettazione dei futures bitcoin in quanto hanno i sistemi di pagamento affidabili e sono regolati dalla US Securities and Exchange Commission,” Signor Basso ha detto in un comunicato stampa.

“Da questo [investimento] prodotto è sotto la supervisione di un organismo di regolamentazione standardizzato, un punto di preoccupazione in questo caso non si tratta di frode o riciclaggio di denaro, ma piuttosto come questo prodotto ha rischi elevati,” ha detto che la dichiarazione.

Il primo ministro Prayuth Chan-Ocha ha recentemente incaricato il Ministero delle Finanze per educare le persone sui rischi di investimento bitcoin.


Svizzera lancia Blockchain task force

Il governo svizzero ha lanciato un nuovo gruppo per cementare il suo quadro normativo che circonda startup blockchain e OIC.

Taskforce Blockchain - guidato dal ministro delle finanze Ueli Mausrer ed Economia e il ministro dell'Istruzione, Johann Schneider-Ammann - comprende sia i funzionari federali e locali, così come i membri di diverse start-up blockchain e rappresentanti legali, secondo una scheda.

Il gruppo esaminerà le linee guida legali OIC e aziende blockchain circostanti, mentre si lavora con la Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali - l'organo federale responsabile per l'attuazione della politica dei mercati finanziari e che rappresenta gli interessi finanziari del governo attraverso le frontiere.

Schneider-Ammann ha elogiato l'inclusione delle società blockchain nella conversazione che circonda il loro quadro giuridico.
Ha aggiunto: “Blockchain sta diventando sempre più importante come una tecnologia per molte industrie, non solo la finanza crypto. Ciò che è necessario è la regolamentazione liberale, introducendo nuove opportunità per la posizione della Svizzera, mentre allo stesso tempo ridurre i rischi.”

primo incontro della task force Blockchain sarà il gen. 12, 2018.


Prima richiesta di pull per MAST presentata

Una proposta di lunga data per portare “più intelligente” contratti intelligenti a rete principale di bitcoin ha appena preso un passo più vicino alla realizzazione.

Gli sviluppatori hanno presentato una richiesta di pull per Merkelized Abstract Syntax Trees (ALBERO), è la prima volta questa proposta contratti Smart è stata oggetto di una richiesta di pull cercando la sua integrazione in codice di bitcoin.

Tali contratti intelligenti private avrebbe permesso agli utenti di definire i propri criteri con cui un pagamento sarebbe processare, consentendo molteplici fattori da considerare dal programma. I contratti intelligenti avrebbero poi eseguire in proprio.

La combinazione di PIF consentirebbe anche per tali contratti intelligenti per memorizzare in modo compatto sulla blockchain bitcoin effettivo, nel senso che non avrebbe preso una grande quantità di spazio blocco, o la quantità di dati che possono essere memorizzati all'interno di ogni blocco di operazioni.

Se gli sviluppatori e la comunità più ampia bitcoin approvano il cambiamento, si potrebbe aggiungere al Bitcoin attraverso una forcella molle.


Blockchain Notizie 9 gennaio 2018


Una fonte news.hodlhodl.com