Blockchain Notizie 8 gennaio 2018

Blockchain Notizie 8 gennaio 2018

Ron Paul Legalize Bitcoin

L'ex deputato repubblicano Ron Paul dice che è tutto per Bitcoin come valuta alternativa, a patto che tutto ciò che riguarda il controverso, risorsa virtuale è legale.

L'ex deputato repubblicano del Texas ha recentemente ricordato CNN che quando era in Congresso, ha introdotto una legislazione per permettere valute concorrenti perché odia il sistema attuale.

“Detesto il sistema che abbiamo. I falsari ufficiali sono presso la Federal Reserve. Questo è un grande passo falso e un grosso problema. Così la gente dovrebbe avere il diritto di scegliere,”Dice il Newsmax Insider.

“Hanno fatto in origine in cui il denaro ha cominciato. Poi hanno scelto oro e argento. E il governo ha ripreso, abusato che standard ed è monopolizzata. E distrutto in questo paese,”Ha detto Paul.

“Voglio di legalizzare tutte quelle opzioni e ciò che la gente vuole usare come moneta. Ma nessuna frode. Non si può commettere frodi,”Texas Libertario detto CNN Michael Smerconish.

Ron Paul è un medico, autore, e l'ex membro del Congresso repubblicano. Paul è anche un due volte candidato repubblicano alla presidenza, e il candidato presidenziale del Partito Libertario nel 1988 U.S.. Elezioni presidenziali.


ViaBTC chiudendo il suo mercato per contratti minerari

Cinese piscina bitcoin mineraria ViaBTC ha annunciato che chiuderà il suo mercato per contratti minerari questa settimana, una mossa che viene in mezzo nuove segnalazioni di un divieto da parte delle autorità del paese.

In un Jan. 8 dichiarazione, ViaBTC ha detto che avrebbe chiuso il mercato - attraverso la quale gli utenti possono acquistare contratti che danno diritto a una certa quantità di energia hashing (ed i pagamenti criptovaluta associate) - è Jan. 10. La ragione: l'azienda vuole “controllare la speculazione e proteggere gli interessi dei nostri investitori.”

“Si prega di completare tutte le transazioni cloud contratto mineraria ASAP. Grazie a tutti per il vostro sostegno,” ViaBTC aggiunto.

ViaBTC prima lanciato il suo servizio di cloud mineraria nel mese di novembre 2016.

La chiusura arriva mesi dopo ViaBTC chiuso il suo scambio criptovaluta in risposta a un giro di vite da parte delle autorità cinesi sul ecosistema di scambio del paese, un processo che ha avuto inizio poco dopo l'inizio del 2016. I funzionari inoltre spostati vietare l'uso di monete offerte iniziali (OIC) nel mese di settembre.

Eppure, mentre non c'è alcuna chiara indicazione che i due eventi sono correlati, l'ultimo annuncio segue nuovi report che i funzionari in Cina sono alla ricerca di una progressiva chiusura di operazioni di estrazione bitcoin domestico.

Secondo i documenti diffusi durante il fine settimana e attribuite al gruppo leader di Internet Rischi Finanziari Bonifica, un regolatore cinese, I funzionari vogliono frenare il supporto per i minatori locali, chiedendo misure intorno consumo di energia e la terra. Uno dei documenti richiesti che i funzionari preparare i piani per un tale processo entro il 10.

Un rappresentante dell'ufficio Xinjiang dell'agenzia ha confermato la veridicità della documentazione da quarzo, ma ha rifiutato di commentare ulteriormente.

Come ulteriormente illustrato da Bloomberg, minatori in Cina stanno spostando la loro impronta lontano dal paese, guardando nuove sedi in Europa e Nord America. Il servizio di stampa ha riferito che i funzionari in Cina vogliono emanare un “ordinato” arresto dell'ecosistema mineraria.

Blockchain Notizie 8 gennaio 2018


Trading Bitcoin