Blockchain Notizie 27 gennaio 2018

$524M NEM rubato nel hack di scambio giapponese Coincheck

scambio criptovaluta giapponese Coincheck confermato che $524 milioni di dollari di moneta digitale è stato rubato, probabilmente diventando così il più grande singolo mod su uno scambio, anche superiori ai Mt. Gox violazione 2014.

Questo è secondo il quotidiano giapponese Asahi Shimbun, che riferisce che Coincheck ha detto che alcuni 500 milioni di unità di un criptovaluta noto come NEM, un valore di circa 58 miliardi di yen, era stato preso dal portafogli dei clienti.

La posta in gioco è ormai scesa a circa $430 milione, con gli investitori spaventati vendendo le loro partecipazioni in seguito le voci di hack precedenti Venerdì.

Coincheck starebbe ancora cercando di determinare la natura dell'attacco, ma ha osservato che gli altri non sono stati influenzati cryptocurrencies. Alcuni critici sottolineano la mancanza di portafogli multi-SIG di Coincheck, in cui più chiavi sono necessarie per autorizzare una transazione, come parte delle vulnerabilità che hanno facilitato l'hack.

Blockchain Notizie 27 gennaio 2018


azienda energetica canadese utilizzerà il gas naturale al mio criptovaluta

Con i prezzi del gas naturale dovrebbe rimanere bassa, un produttore Alberta ha messo a punto un nuovo modo di aumentare la sua linea di fondo: utilizzando il suo flusso di gas al server potere che miniera cryptocurrencies potenzialmente lucrativo, come Bitcoin.

Iron Bridge Resources Ltd. ha annunciato di voler formare una nuova filiale denominata Ponte di Ferro tecnologia nel tentativo di unirsi alla criptovaluta e la mania blockchain - ma anche per l'arbitraggio della differenza tra il valore dei Bitcoin, attualmente del valore di US $ 11.188 per moneta, e gas AECO, Correntemente valutati $1.98 per mille piedi cubi.

Ponte di Ferro prevede di bruciare il gas e produrre energia elettrica, e l'uso che l'elettricità per alimentare l'hardware del computer mineraria moneta digitale.

Supponendo che 215 Sono necessari kilowatt ora di energia elettrica per produrre un Bitcoin, Ponte di Ferro potrebbe guadagnare US $ 49 per MCF per il suo gas.

Questo è più di 30 volte il prezzo Ponte di Ferro attualmente riceve per il suo gas, supponendo attuali prezzi AECO e Bitcoin.

"Per quanto mi riguarda, ogni produttore di gas secco nel settore dovrebbe ottenere un passaggio su questa notizia, perché i consigli di amministrazione stanno andando a chiedersi perché le aziende non potevano dedicare una parte della loro produzione a questo.”, ha detto GMP FirstEnergy vicepresidente e co-responsabile delle vendite di energia e il commercio Trento Boehm.


Blockchain Notizie 27 gennaio 2018


Autore: Sara Bauer


esperienze Hashflare